MatriOSCA

Le matrioske, le piccole bambole le cui origini sono da rintracciare tra il XIX e il XX secolo, sono estremamente rappresentative di un’ iconografia classica russa; in esse si concentrano tutte le caratteristiche che si individuano nello studio delle forme e dei colori della cultura sovietica.
E’ divertente notare per le strade di Mosca ragazze estremamente simili alle piccole bamboline, molto attuali ma anche molto legate alla tradizione.
Stilisti come Yves Saint Laurent, Dolce & Gabbana, Kenzo, Valentino in stagioni diverse si sono ispirati ad ambientazioni russe declinando queste suggestioni in abiti che hanno trasformato le modelle in piccole matrioske.
In un laboratorio per l’azienda Newform, leader nella rubinetteria, ho progettato il rubinetto MatriOSCA, in cui la bambolina viene divisa in due parti che andranno a costituire le due manopole miscelatrici e si affiancheranno al canotto di erogazione per comporre i tre elementi classici.

matrioske

ragazza russa

Mosca 2

mosca san basilio

piccole matrioske

freddo

white russian

Yves Saint Laurent Collezione A/I  1976/1977

Yves Saint Laurent Collezione A/I 1976/1977

D&G Collezione A/I 2008/2009

D&G Collezione A/I 2008/2009

Kenzo Collezione A/I 2009/2010

Kenzo Collezione A/I 2009/2010

Valentino Collezione P/E 2014

Valentino Collezione P/E 2014

Progetto rubinetto MatriOSCA

Progetto rubinetto MatriOSCA

Progetto rubinetto MatriOSCA

Progetto rubinetto MatriOSCA

Colta con il prof. Marco Turinetto durante il Laboratorio Newform nel novembre 2012

Colta con il prof. Marco Turinetto durante il Laboratorio Newform nel novembre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...