Il Fuori Expo è di moda

In concomitanza con l’apertura ufficiale dell’Esposizione Universale Milano 2015 celebri fashion designers hanno realizzato imponenti ed interessanti opere di architettura per la città. Inoltre nel Fuori Expo, manifestazione parallela ad Expo che si svilupperà nel centro città, sono in programma interessanti eventi in cui la moda e il cibo si incontreranno.

Giorgio Armani ha inaugurato lo scorso 30 aprile l’ ARMANI/SILOS nell’ex area industriale Nestlé riqualificata, mentre la Fondazione Prada inaugurerà in Largo Isarco il 9 maggio lo spazio polifunzionale che ruoterà intorno alla collezione di arte contemporanea della fondazione stessa.

La Regione Abruzzo ha inaugurato il 2 maggio lo spazio Fiori Chiari nel quartiere Brera, che ospiterà tutte le iniziative di promozione delle eccellenze locali, in cui tra il 21 e il 30 giugno verranno esposti 3 progetti del Polo Moda Inn Abruzzo, tra cui il famoso progetto di co-working moda/ceramica di Castelli proposto e sviluppato da Sintesillogica e lo stilista Filippo Flocco.

I due edifici sopra nominati, sono  manifesti di stili, forme di espressione, poliedrcità di due marchi che rappresentano Milano e l’Italia nel mondo.

L’ARMANI/SILOS si trova nell’area in cui erano dislocati i depositi di granaglie della Nestlé, a fianco all’Armani Teatro progettato dall’architetto giapponese Tadao Ando.

Per questo edificio lo stilista si è occupato in prima persona della progettazione volendo creare uno spazio espositivo per le sue collezioni di moda e per i suoi bozzetti.

Come Special Ambassador, Armani ha proposto un progetto fortemente conneso con il tema dell’Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, come ricorda lo stesso Armani “Silos” perché lì venivano conservate le granaglie, materiale per vivere e così come il cibo, anche il vestire serve per vivere”.

granaglie armani

Silos esterno

Silos interno

Il museo della Fondazione Prada è stato progettato dallo studio OMA di Rotterdam diretto dall’architetto Rem Koolhaas ed è pensato come uno spazio polifunzionale in cui la cultura a 360° trainerà concettualmente la riqualificazione del quartiere nella zona sud di Milano in cui sorge.

Anche in questo caso il complesso nasce in un’ex zona industriale, in cui avevano sede delle distillerie, in cui sono stati recuperati sette edifici preesistenti e costruiti tre nuovi.

Interessante l’idea di non lasciarsi suggestionare in modo scontato dai contrasti tra spazi rudi industriali e il glamour di nuovi elementi ispirati al mondo della moda, ma ciò che l’architetto ha voluto evidenziare è il confronto tra stili diversi e materiali di natura profondamente diversa per innescare un dialogo culturale.

L’utilizzo dei rivestimenti oro in questo progetto ha un valore particolare, quello di trasformare ciò che prima era povero in ricco, rappresenta un percorso di evoluzione attraverso l’approfondimento conoscitivo dell’arte e l’apertura verso culture differenti.

esterno  Giovanni Hänninen ©www.hanninen.it 2015

IL, mensile del Sole 24 Ore riporta il lavoro sulla Fondazione Prada del noto fotografo Giovanni Hänninen, in cui è possibile percepire come i contrasti in questo progetto non esistano ma come si sia cercato di far coesistere le differenze nel modo più equilibrato possibile.

Infine anche nel Fuori Expo Milano sarà animata da esclusivi eventi legati alla moda, in particolar modo in Casa Abruzzo a Brera a fine giugno nello Spazio Fiori Chiari verranno esposti tre progetti tra i quali “La Ceramica è di Moda” in cui dal dialogo tra haute couture e ceramica castellana si svilupperanno nuovi linguaggi e nuove inedite suggestioni.

tav 1

by Gianna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...